contatore accessi free

La Lube si amplia a Treia, accordo tra Provincia e Comune

2' di lettura 07/02/2024 - Il Presidente Sandro Parcaroli e il Sindaco Franco Capponi, hanno sottoscritto la bozza per l’accordo di programma tra la Provincia e il Comune di Treia che consentirà alla Lube di ampliare il proprio stabilimento produttivo in località San Marco Vecchio, realizzando contestualmente aree verdi, marciapiedi e una rotatoria per agevolare la viabilità, che saranno a servizio di tutta la collettività.

Un accordo che mantiene elementi di tutela e salvaguardia rispetto alle valenze paesaggistiche e architettoniche presenti nell’intorno e supera lo stallo accumulato negli anni riguardo al miglioramento viabile della ex S.P. 361. “Siamo molto contenti di aver superato l’impasse che si era creato nel corso degli anni – ha commentato il Presidente Parcaroli – e ringrazio i tecnici della Provincia per il lavoro fatto in sinergia con gli uffici del Comune di Treia, il sindaco Capponi e la Lube. Questo sviluppo, oltre a permettere a una solida realtà produttiva del nostro territorio di crescere ancora e potenziare l’occupazione, consentirà di realizzare infrastrutture, come rotatorie e marciapiedi, a servizio della collettività”.

Nell’accordo si prevede che la Lube, oltre all’ampliamento del suo stabilimento, dovrà progettare e realizzare il marciapiede sul lato destro (direzione Villa Potenza) della strada provinciale Settempedana 361 per lo sviluppo che va dalla Villa Leonardi fino all’incrocio con via dell’Industria, ma anche progettare e realizzare la rotatoria prevista sull’incrocio stesso. Il Comune di Treia, invece, si impegna a utilizzare il contributo di costruzione che la Lube verserà per il ritiro del permesso di costruire relativo all’intervento produttivo previsto nell’accordo, per completare la realizzazione del marciapiede sul lato sinistro della Settempedana per lo sviluppo che va dalla rotatoria posta all’incrocio tra la stessa, la provinciale Treiese 128 e la nuova rotatoria. “La bozza di accordo sottoscritta tra Provincia e Comune ci rende molto orgogliosi perché, da un lato, mira a favorire la crescita occupazionale, dall’altro interviene per migliorare in maniera sensibile la viabilità del territorio”, conclude Andrea Mozzoni, consigliere delegato della Provincia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-02-2024 alle 19:31 sul giornale del 08 febbraio 2024 - 70 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eOBc





logoEV
logoEV
qrcode