contatore accessi free

Velox e Cleti, si torna allo stadio Della Vittoria

2' di lettura 20/02/2024 - La Maceratese ha già definito le linee guida dei prossimi Velox e Cleti, i suoi due tornei-gioielli di calcio giovanile.

L’edizione 2024 seguirà quella dei record, la scorsa primavera infatti le competizioni furono prese d’assalto perché alla fine i club partecipanti divennero addirittura 120 e oltre 4mila i ragazzi coinvolti in circa un mese di partite. Velox e Cleti cominceranno verso la metà di maggio, ancora una volta a curarle sarà il responsabile organizzativo Marcello Temperi e, grande novità, finalmente le fasi finali torneranno allo Stadio della Vittoria di Macerata.

La cornice più affascinante, un pezzo di storia della città adesso con nuovo fondo in erba sintetica ed abbellito dai lavori di restyling tra tribune e parco. Si torna a casa insomma! Il Velox raggiungerà il 46° atto per la categoria Allievi e il 35° per i Giovanissimi, riservati rispettivamente ai baby giocatori classe 2007 e 2009 . In entrambi i casi le società avranno la possibilità di usufruire di 3 prestiti da altri club, ovviamente non iscritti.

Si riparte per spodestare la Fermana regina della kermesse Allievi e per succedere nell’Albo d’Oro dei Giovanissimi alla Giovane Ancona. L’anno scorso le finali, rispettivamente contro Biagio Nazzaro e Maceratese, si giocarono all’Helvia Recina, uno spettacolo seguito da oltre 1500 spettatori. Il “Nando Cleti” toccherà quota 38 edizioni, ancora una volta dedicato alle squadre Esordienti a 9, ai calciatori classe 2011 (con impiego di 3 fuoriquota del 2012). Quasi sicuramente manterrà la sua peculiarità, quella di essere il torneo che mette in campo anche società provenienti da fuori regione. Tanto più che i detentori del titolo sono i baby del Giulianova, l’anno scorso trionfatori a Villa Potenza sull’Academy Civitanovese tra i fumogeni dei supporters abruzzesi al seguito. La Maceratese ha fissato entro il 20 marzo la scadenza per far pervenire l’iscrizione, dunque c’è esattamente un mese di tempo.


   

da S.S. Maceratese





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-02-2024 alle 21:02 sul giornale del 21 febbraio 2024 - 52 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, S.S. Maceratese, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eQz7





qrcode