contatore accessi free

Musicultura 2024, è tempo di audizioni live. Tra gli ospiti delle serate Piero Pelù

3' di lettura 28/02/2024 - Partiamo da un messaggio: “Voglio augurare il meglio ai sessanta partecipanti al concorso, che è un bel palcoscenico che ha portato al successo tanti artisti di grande qualità e spessore. Per me è sempre emozionante prender parte al festival, anche quando vengo come ospite mi sento sempre nel posto giusto”.

Sono queste le parole che Paola Turci, membro del Comitato artistico di Garanzia di Musicultura, ha riservato, tramite un video messaggio, alla conferenza stampa di presentazione delle audizioni live 2024, tenutasi stamattina presso la Sala Cesanelli dello Sferisterio. E quello della Turci è solo uno dei nomi che hanno fatto capolino durante l’incontro. Il secondo? Quello di Piero Pelù, che sarà presente come special guest nella serata di martedì 5 marzo. Non mancheranno, poi, altri ospiti, tra i quali il giornalista e critico musicale di Rai Radio 1 John Vignola - sabato 2 marzo - e il Coro di voci bianche della Scuola Civica di Musica Stefano Scodanibbio - lunedì 4 marzo.

Con loro, si avvicenderanno sul palco i 60 artisti selezionati tra gli oltre 1167 che hanno deciso di rispondere al bando di concorso e che si esibiranno, dal 1 al 10 marzo, sul palco del Teatro Lauro Rossi, dove, afferma il Direttore artistico del festival Ezio Nannipieri, “non c’è niente delle emozioni a comando e della routine sfarzosa e un po’ intronata dei talent. Si respira aria pulita, si sta bene insieme, dietro e davanti le quinte. La gioventù di quasi 300 musicisti che arrivano da tutta Italia si confronta con la gioventù delle giurie studentesche degli atenei di Macerata e Camerino e degli studenti dell’Accademia coinvolti negli allestimenti. Molto poi lo si deve al pubblico, che dà un apporto fantastico e che assapora ogni sera con noi la trepidazione di poter intercettare, da un momento all’altro, sul nascere, la parabola artistica di un nuovo talento, di un possibile futuro protagonista della canzone italiana, come è già capitato tante volte, la più recente con i Santi Francesi, in gara all’ultimo Sanremo”.

Ed è proprio lì, nel pubblico, tra gli spettatori, che per la prima volta siederà anche un gruppo di detenuti della Casa di reclusione Ancona Barcaglione, coinvolto in una giuria speciale grazie al progetto “La casa in riva al mare”, promosso e sostenuto dal Garante regionale dei Diritti della Persona Giancarlo Giulianelli. Ma c’è anche un’altra novità. Da quest’anno le audizioni live fungeranno da osservatorio privilegiato di ascolto per le aziende associate a PMI (Produttori Musicali Indipendenti), a consolidamento della partnership nata lo scorso anno tra l’associazione degli imprenditori della musica decisi a sostenere i diritti della produzione indipendente e il Festival. Così, le etichette avranno modo di esplorare e valutare lo spaccato di creatività proposto da Musicultura e, nei casi di interesse, indirizzarlo su percorsi di valorizzazione discografica.

Questi gli artisti che saranno sotto la loro lente di ingrandimento: /handlogic (Firenze); Aigì (Tropea); Alec Temple (Cremona); Alessio Alì (Gioiosa Ionica); Alessandra Bosco (Milano); Andrea Di Donna (Roma); Anna Castiglia (Catania); Ardo (Vasto); Belfiore (Ravanusa); Bianca Frau (Sassari); Boetti (Roma);CORDIO (Catania); dada sutra (Milano); De.Stradis (Bologna); DELVENTO (Messina); Dena Barrett (Viareggio); Eda Marì (San Lucido);Edel (Roma);Eugenio Sournia (Livorno);FALCE (Cumiana); feeda (Sala Consilina); fil (Torino); Francesco Faggi (Forlì); gaberlover (Palermo), Glas (Catanzaro); Helle (Bologna); Heren Wolf (Montemiletto); Il Generatore di Tensione (Bologna); Irene Buselli (Genova); LouTapage (Cuneo); Malamore (Lecce); Marco Boccuto (Monza); Marilena Anzini (Busto Arsizio); Marta Frigo (Milano); Michelangelo Martin (Potenza Picena); Minimo Vitale (Aosta); mmara(Milano); MonnaElisa(Forlì); My Girl Is Retro (Perugia); Nico Arezzo (Bologna); Nicole Bullet (Palermo); Nyco Ferrari (Milano); Ormai (Cantù); Pit (Segrate); Poetica da Combattimento (Ascea); PORCE (Carugate); Roncea (Vezza d’Alba); Rossana De Pace (Mottola); Sandro Barosi (Cremona); Santoianni(Vigevano); Serepocaiontas (Latina); The Snookers (Morbegno); Tina Platone (Mirandola); Tommi Scerd (Genova); unadasola (Pietrasanta); Valentina Tioli (Modena); Velia (Roma); VERI (Pesaro); Viola Violi (Grosseto); Went (Bari).


   

di Sara Schiarizza
redazione@viveremacerata.it







Questo è un articolo pubblicato il 28-02-2024 alle 14:31 sul giornale del 29 febbraio 2024 - 184 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, articolo, sara schiarizza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eRIi





logoEV
logoEV
qrcode