contatore accessi free

Il Comitato Civico Mogliano 2024 si prepara alle elezioni comunali

2' di lettura 21/04/2024 - Il neo-costituito Comitato Civico Mogliano 2024, venerdì scorso, nella sala ricevimenti di Villa Castellani, lancia pubblicamente il guanto di sfida all’Amministrazione uscente in vista delle prossime elezioni amministrative di giugno.

Inequivocabile, già dal titolo, “Si parte: obiettivo prossima amministrazione”, la chiara volontà di cambiar pagina che in apertura il Presidente, Fabrizio Luchetti, ha voluto declinare in “più ascolto, più partecipazione e più competenze” per cambiare un paese fermo, senza futuro né progettualità. Prima di passare la parola ai tanti interventi che si sono succeduti, ha voluto sottolineare la primaria necessità di guardare ai reali problemi della comunità, “più fare e meno apparire”, senza dimenticarsi, però, di gettare lo sguardo anche più lontano, per immaginarsi e pensare soluzioni capaci di combattere il declino demografico e economico che attanaglia da troppi anni oramai la comunità del paese.

A Corrado Nardi, subito dopo, è toccato, invece, fare i conti con le difficili sfide che attendono la prossima Amministrazione in materia di Bilancio. I “conti non tornano”, ha esordito nel suo intervento, dove ha voluto mettere a nudo tre palesi, evidenti criticità: l’insostenibilità, nei prossimi anni, dei rimborsi dei mutui che metteranno alla corda l’equilibrio finanziario dell’Ente; gli esigui margini di manovra sul lato delle entrate, in particolare per l’addizionale IRPEF e IMU, che sono già quasi ai massimi; infine, la inspiegabile esplosione degli accantonamenti per spese legali, triplicate negli ultimi quattro anni. Per quale motivo (?) la domanda che si è posto e ha posto ai tantissimi intervenuti, non meno di centocinquanta.

Sulle tante problematiche relative al sociale e alla tutela del territorio le relazioni di Chiara Perticarari, prima, e di Vanessa Forti, poi, sono state utilissime per capire la centralità che siffatti ambiti devono rappresentare nell’azione di governo cittadino. Se la parola d’ordine dei loro interventi si può riassumere in “più panem che circenses”, gli interventi di Walter Giuli e Roberto Maurizi, sull’Associazionismo, il Volontariato, lo Sport, l’Urbanistica, il Centro Storico e il Turismo si possono, invece, sintetizzare in “ritornare al centro!”, per quanto riguarda l’annosa e mai risolta questione del Centro Storico, e “Impianti a servizio di tutti” per quella relativa allo sport. A chiudere Marco Petrelli con un’accorata chiamata alle armi sulla necessità improrogabile di cambiamento per rispetto, le sue testuali parole, dei più anziani, le nostre radici, e delle nuove generazioni, il nostro futuro. Tra la Lista Civica Mogliano 2024 che non ha ancora sciolto le riserve sul capolista, il dado sembrerebbe tratto; la sfida si annuncia fin da subito vivace, a tratti anche dura, ma sempre, fino ad ora, corretta, sulle idee e sui fatti. Sarà sicuramente all’ultimo voto!


   

da Organizzatori







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-04-2024 alle 14:43 sul giornale del 22 aprile 2024 - 724 letture

In questo articolo si parla di politica, Organizzatori, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eZHm





qrcode