contatore accessi free

A Macerata lanci da record al Meeting di primavera

3' di lettura 24/04/2024 - Lanci in primo piano a Macerata nel Meeting di Primavera, la riunione di inizio stagione allo stadio Helvia Recina.

Nel giavellotto c’è il nuovo record marchigiano assoluto con la misura di 46.49 per Gaia Ruggeri. La portacolori dell’Atletica Fabriano, che nella scorsa estate era arrivata a 45.25, incrementa di oltre un metro il suo primato regionale. Si piazza al secondo posto la sangiorgese Ilaria Del Moro (Team Atletica Marche) con 35.67 davanti alla junior Erika Mignini (Collection Atletica Sambenedettese, 29.99).

Record personale demolito per Elena Orfei (Atletica Fabriano) nel martello under 18. Al primo anno di categoria allieve, la vicecampionessa italiana cadette fa atterrare l’attrezzo a 54.00 con un notevole progresso di oltre cinque metri sul proprio limite. Nella stessa gara cresce nettamente anche la compagna di squadra Teresa Ninno, con un lancio a 50.20.

La vincitrice del martello allieve Orfei è anche seconda con 34.92 nel disco che vede il successo dell’atleta di casa Chiara Marangoni (Atletica Avis Macerata) con 36.96 mentre è terza l’allieva Anamika Badial (Atletica Fabriano, 31.62). Al maschile è Massimo Ciferri (Sport Atletica Fermo), bronzo tricolore invernale tra le promesse, a far sua la competizione del disco con 44.22 superando Davide Maltoni (Sef Stamura Ancona), secondo con 38.82, e Riccardo Stagnaro (Atletica Avis Macerata), terzo con 33.27. Sulla pedana del giavellotto Emanuele Salvucci (Atletica Avis Macerata) si aggiudica la gara con un lancio a 64.71 e precede l’anconetano Luigi Casadei (Athletic Club 96 Alperia, 54.37). Tra gli allievi 45.51 per Michele Smiriglia (Team Atletica Marche).

Nel mezzo giro di pista Alexandr Muzi (Sef Stamura Ancona) taglia per primo il traguardo in 22.07 con vento nullo. Alle sue spalle nei 200 metri finiscono il non ancora diciottenne Destiny Omodia (Sef Stamura Ancona) in 22.28 e l’altro junior Lorenzo Lanciotti (Team Atletica Marche, 22.64). Nella gara femminile è Benedetta Boriani (Sef Stamura Ancona) ad avere la meglio in 25.23 (+0.1) seguita da Melissa Mogliani Tartabini (Grottini Team Recanati, 26.17) e da Sara Santinelli (Sef Stamura Ancona, 26.35). L’allievo Marsel Provenziani (Atletica Avis Macerata) si impone nei 3000 metri in 9:19.67 nei confronti di Alessandro Dottori (Grottini Team Recanati, 9:36.99) e Simone Cappa (Cus Camerino, 9:46.38). La vittoria femminile è di Beatrice Costantini (Atletica Avis Macerata) in 11:52.70. Nei 200 ostacoli Matteo Ghergo (Team Atletica Marche) sale sul gradino più alto del podio in 26.51 (+0.0) a precedere Alberto Tabarretti (Atletica Avis Macerata, 27.72) e Lorenzo Cristofanetti (Team Atletica Marche, 28.12).

A vincere la gara femminile è Elettra Ruggiero (Atletica Falconara) in 30.01 (+0.6) sulle allieve Angelica D’Addario (Team Atletica Marche), seconda in 31.37, e Bianca Sulzer (Atletica Avis Macerata), terza in 32.40. Sulla pedana del lungo maschile Luca Peroni (Team Atletica Marche) vola al personal best con 6.88, secondo posto a Lorenzo Falappa (Team Atletica Marche) con 6.71 e terzo allo junior Riccardo Bevilacqua (Atletica Falconara) con 6.04. Tra le donne Ambra Compagnucci (Atletica Avis Macerata) salta 5.38 prevalendo su Martina Ruggeri (Atletica Fabriano) seconda con 5.35. Completa il podio la saltatrice in alto Elena Marchionni (Collection Atletica Sambenedettese) con il personale di 5.21.

Nuovo primato all’aperto anche per l’allievo Alessio Collini (Collection Atletica Sambenedettese) che nell’asta sale a 4.10. Al femminile la junior Rachele Tittarelli (Atletica Avis Macerata) salta 3.20 vincendo sulle allieve Elena Scolastra (Collection Atletica Sambenedettese) seconda a 3.10 e Ludovica Zanardini (Collection Atletica Sambenedettese) terza a 3.00. Crescono le cadette: negli 80 metri si migliorano Eliana Rella con 10.22 e Angie Anemone in 10.24, entrambe dell’Asa Ascoli Piceno, invece nel martello 40.49 per Viola Basili (Sport Atl. Fermo) e 39.65 di Matilde Mecozzi (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti).

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereMacerata oppure aggiungere il numero corrispondente al giornale desiderato nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "Notizie on".
Per Telegram cliccare il canale desiderato e iscriversi.

Giornale Whatsapp Telegram
Vivere Macerata 328.6037088 @VivereMacerata
Vivere Camerino 340.8701339 @VivereCamerino
Vivere Fabriano 376.0081705 @VivereFabriano







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-04-2024 alle 16:05 sul giornale del 26 aprile 2024 - 28 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, fidal marche, fabriano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/e1fi





logoEV
logoEV
qrcode