contatore accessi free

Europee, a Macerata Alleanza Verdi e Sinistra arriva al 7,5%: "Un traguardo che ci dà grande fiducia"

2' di lettura 10/06/2024 - Nicola Fratoianni lo aveva preannunciato più volte durante la campagna elettorale: saremo la sorpresa di queste elezioni europee.

I risultati sono andati al di là di ogni più rosea aspettativa: Alleanza Verdi Sinistra supera senza problemi la soglia di sbarramento e si attesta – quando mancano poche sezioni da scrutinare – al 6,6%. L’astensione cresce e supera il 50%: è un dato su cui riflettere perché tante, troppe persone non vedono più nella politica uno strumento in grado di migliorare le condizioni materiali e quotidiane nelle nostre vite. I salari e gli stipendi sono al palo da trenta anni e sono sempre più erosi dall’inflazione.

La pancia porta una parte crescente dell’elettorato a rifugiarsi nei partiti dell’ultra destra, com’è accaduto in Germania, Austria e Francia. Sappiamo bene che le ricette della destra non sono in grado di affrontare le enormi questioni dei nostri tempi. Il nostro compito, ora più che mai, è quello di fare la nostra parte per costruire un’alternativa radicale ed unitaria. Un’alternativa che non lasci indietro nessuna e nessuno e che restituisca credibilità alla politica.

“Preoccupano la bassa affluenza – un dato su cui riflettere e che non da oggi caratterizza ogni tornata elettorale – ed i risultati ottenuti dalla destra in molti paesi. Desidero ringraziare le elettrici e gli elettori che ci hanno dato fiducia e le iscritte e gli iscritti che hanno permesso di raggiungere un risultato impensabile alla vigilia dell’appuntamento elettorale”, è il commento del coordinatore provinciale Leonardo Piergentili, che prosegue: “Ringrazio anche Agnese Santarelli: l’assemblea regionale le ha chiesto di accettare la candidatura e si è messa a disposizione con grande impegno; oggi è la candidata più votata nelle Marche ed ha ottenuto un risultato di tutto rispetto nell’intera circoscrizione”.

“A Macerata - continua Piergentili - AVS arriva al 7,5%: è un traguardo che ci dà grande fiducia e ci responsabilizza in vista delle prossime elezioni amministrative: invitiamo tutte le forze del campo progressista a costruire il programma dell’alternativa alle destre per riprendere il governo della città e della Regione: i risultati dimostrano che questa alternativa non può che avere un cuore rosso e verde”.

Il pensiero finale di Piergentili è per Ilaria Salis: “Dopo mesi di silenzio, la sua vicenda è ora nota a tutte e tutti. Le sue immagini in catene ci hanno indignati. Il governo è rimasto sostanzialmente in silenzio ed è servito il rumore della sua candidatura nelle nostre liste per ottenere gli arresti domiciliari. La sua elezione al Parlamento europeo è una vittoria dello Stato di diritto.”


   

da Sinistra Italiana Macerata





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-06-2024 alle 12:20 sul giornale del 11 giugno 2024 - 60 letture

In questo articolo si parla di politica, sinistra italiana, sinistra italiana macerata, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/e8m3





logoEV
qrcode