...

Università di Macerata ai primi posti nelle classifiche di Education Around. L’edizione 2021 del ranking realizzato dal magazine, specializzato in istruzione e università, ha analizzato oltre 20mila dati su 290mila laureati e preso in considerazione 63 università statali, per arrivare a stilare 56 classifiche suddivise in 5 distinte aree disciplinari: scienze sociali, scienze naturali, scienze comportamentali, discipline umanistiche, scienze formali e applicate


...

Dopo il successo del primo appuntamento con oltre 500 visualizzazioni che ha visto protagonista WhatsApp, Storie.com continua con la nascita di un altro colosso mondiale, Netflix.


...

Continua la collaborazione fra l’Accademia di Belle Arti di Macerata e la storica manifestazione Musicultura, compatta e costruttiva oramai da anni, vede nell’edizione 2021 e per il secondo anno consecutivo, non solo la nostra istituzione fra i principali partner culturali della kermesse, ma il suo coinvolgimento per quel che riguarda la progettazione della comunicazione visiva.


...

Il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Macerata organizza “Split Screen”, un ciclo di seminari pensato per promuovere pratiche di dialogo cross-disciplinari intorno all’esperienza cinematografica a cura di Anton Giulio Mancino e Michela Meschini.


...

Si è insediato con la prima riunione, lunedì 22 febbraio nella cornice della Sala Consiliare della Provincia di Macerata, il nuovo Consiglio d’Amministrazione dell’Associazione Arena Sferisterio presieduto dal Sindaco di Macerata Sandro Parcaroli, dal vicepresidente Antonio Pettinari, e formato da Gabriella Almanza Ciotti, Franco Malgrande, Filippo Olivelli, Giuseppe Rivetti, (nominati dal Comune), Francesco Adornato, Claudio Pettinari e Carla Sagretti (nominati dalla Provincia). Presenti anche il consigliere Valfrido Cicconi (rappresentante della Società Civile dei Cento Consorti) e ancora il sovrintendente Luciano Messi, la direttrice artistica Barbara Minghetti e i revisori Giorgio Piergiacomi e Carlo Maria Squadroni.


...

“Ci rincuora che il versante pubblico e quello privato convergano nel sostegno ad un’esperienza ultratrentennale come quella del Festival, profondamente radicata nel territorio, in termini culturali, emotivi, occupazionali ed economici e al contempo capace di accendere i riflettori nazionali, e non solo, sulla realtà locale e le sue attrattive”: queste le parole con cui il Presidente di Musicultura, Stefano Caperna, ha commentato la notizia - diffusa durante la conferenza stampa tenutasi stamattina allo Sferisterio, nella Gran Sala Piero Cesanelli - che vede la Banca di Macerata nel ruolo di main partner del Festival.


...

Dal momento che non è mai stata fatta una seria indagine tendente a classificare e valutare esteticamente i molti dipinti parietali realizzati fra il 1920 e il 1940 nelle chiese di Macerata e in quelle di alcuni centri della Provincia, né effettuate serie ricerche biografiche sugli autori, proviamo, seppure brevemente, a fare almeno il punto sugli esempi pittorici più ragguardevoli e su quelle personalità artistiche più significative che con serietà d’intento e schive da ogni forma di pubblicità, hanno contribuito a perpetuare l’iconografia cattolica, codificata nel tempo ma aggiornata alla luce delle nuove tendenze artistiche d’inizio novecento, in cui l’evento sacro risulta più vicino al quotidiano e privo di retorica.


...

Anche il Comune di Macerata, in collaborazione con l’Associazione Arena Sferisterio, aderisce all’iniziativa “Facciamo luce sul teatro” promossa da Unita, l’Unione nazionale interpreti teatro e audiovisivo, per richiamare l’attenzione sulla difficile situazione che i palchi italiani, con i sipari abbassati da un anno, continuano a vivere. Lunedì 22 febbraio, dalle 19:30 alle 20:30, in tutta Italia, le luci dei teatri saranno accese per sensibilizzare sul tema.


...

Le donne e gli uomini che salvarono l’Arte: a loro è dedicata l’edizione 2021 del calendario di rappresentanza del Ministero dell’Istruzione, che si inserisce tra le iniziative dedicate a quanti hanno contribuito al salvataggio del patrimonio durante il secondo conflitto mondiale portate avanti grazie alla collaborazione con il Dipartimento di Scienze della formazione, dei beni culturali e del turismo dell’Università di Macerata.


...

Lo Sferisterio è un monumento della città di Macerata, ma da quando è conosciuto in Europa come una delle maggiori espressioni del teatro lirico all’aperto esso svolge una funzione culturale che va ben oltre la città. È un bene culturale di cui può essere orgogliosa tutta la provincia di Macerata e anche la regione Marche.



...

La musica per favorire e sostenere l’inclusione dei bambini, creare relazioni e sviluppare competenze tecniche e di ascolto.



...

Un’occasione per conoscere Antonio Megalizzi e il suo sogno di raccontare l’Europa: “Antonio e l'Europa migliore” è l’appuntamento in diretta social organizzato dall’Università di Macerata in collaborazione con la Fondazione Megalizzi e la Pindaro Eventi per venerdì 12 febbraio alle 14:30, in occasione del conferimento del premio di laurea dedicato allo studente e giornalista trentino, vittima dell'attentato di Strasburgo. Sarà possibile seguire l’evento attraverso i canali YouTube UniMcWebtv e Facebook Unimc, Università di Macerata.





...

Si riaprono le porte dei musei civici di Macerata dopo lo stop conseguente l’emergenza Covid-19; da martedì 2 febbraio infatti sarà possibile tornare a godere delle bellezze artistiche e culturali della città con ingresso gratuito e in totale sicurezza.


...

Giovedì 28 gennaio, ore 9.30-12:45 online al link giurisprudenza.unimc.it/cde-online, l’Università di Macerata terrà il webinar “Digital services e digital markets act. Nuove sfide per l’innovazione e la democrazia europea” su temi concernenti l’innovazione digitale europea in ambito giuridico, in occasione della pubblicazione del volume “Legal Challenges of Big data” di Cannatacci, Falce, Pollicino.


...

Come tutti gli anni, il 27 gennaio, Giorno della Memoria, a Tolentino, vengono promosse alcune iniziative con l’intento di mantenere vivo il ricordo su quanto è accaduto al popolo ebraico e ai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti in modo da conservare nel futuro dell’Italia, la memoria di un tragico ed oscuro periodo della storia nel nostro Paese e in Europa, e affinché simili eventi non possano mai più accadere.




...

“La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, Giorno della Memoria, al fine di ricordare la Shoah, le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio e, a rischio della propria vita, hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati”.


...

E’ Marika Cassarà dell’Istituto di istruzione superiore Sciascia di Sant’Agata di Militello, in provincia di Messina, la vincitrice della quarta edizione del “Certamen Philelfianum”, concorso di lingua latina dell’Umanesimo europeo destinato al biennio finale dei licei classici e promosso dal Liceo Classico dell’Iis Filelfo e l’Associazione Filelfiani, con il patrocinio e la collaborazione del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Macerata sotto il coordinamento scientifico di Silvia Fiaschi, e con il patrocinio dell’Associazione italiana di cultura classica e del Comune di Tolentino.


...

L’Università di Macerata è l’unico Ateneo italiano a partecipare come protagonista al prestigioso progetto di ricerca internazionale Connecting History of Education, ossia “Connettere la storia dell’educazione: reti internazionali di produzione scientifica e divulgazione globale”, coordinato da Andrés Payà Rico dell’Università di Valencia e da José Luis Hernández Huerta dell’Università di Valladolid e che vede coinvolti studiosi di numerosi paesi. A rappresentare l’Ateneo maceratese sono i professori Roberto Sani, Anna Ascenzi e Luigiaurelio Pomante e le ricercatrici Sofia Montecchiani e Lucia Paciaroni.


...

Il prossimo 27 gennaio, Giorno della Memoria, a Tolentino, nel pieno rispetto delle norme covid, è prevista, nella mattinata, la consegna agli Istituti dì Istruzione “Don Bosco”, alle ore 10.30 e “Lucatelli”, alle ore 11.30, da parte dei rappresentanti della Coop Alleanza 3.0 – Supermercato di Tolentino, della sezione locale dell’ANPI e degli Amministratori comunali di alcuni libri dedicati alla Shoah.


...

In occasione della presentazione del nuovo progetto “Global Marketing” dell’ITE “Gentili”, il Dipartimento di Economia e Diritto dell’Università di Macerata ha voluto approfondire gli aspetti distintivi di questo nuovo percorso che abbina le certificazioni informatiche e linguistiche alla tematica del marketing anche a livello internazionale.


...

“Far uscire la Scuola dalla Scuola è un approccio che condivido pienamente per le sue enormi potenzialità. Un approccio che stimola le alunne e gli alunni al rispetto dell’ambiente circostante, permette loro di riappropriarsi degli spazi all’aperto, guarda alla natura come insieme di stimoli ed esperienze sensoriali”.


...

"L'Amministrazione comunale vuole portare all'attenzione dei cittadini la situazione in cui versa Palazzo Buonaccorsi, punto di riferimento a livello turistico, artistico e patrimoniale della nostra città, dopo anni di cattiva gestione da parte della precedente Amministrazione. Un'Amministrazione che, a parole, si è fatta promotrice dell'importanza dei beni culturali e artistici di Macerata ma, nel caso specifico e non solo, ha disatteso totalmente gli impegni con il rischio di deteriorare e danneggiare irreparabilmente uno dei simboli identitari della nostra città".


...

Si è svolto – da remoto causa Covid - il primo incontro di coordinamento per il progetto europeo Trust, “digital TuRn in EUrope: Strengthening relational reliance through Technology”, per il quale l’Università di Macerata si è di recente aggiudicata un finanziamento nell’ambito del programma quadro Horizon 2020, il più grande programma mai realizzato dall'Unione Europea per la ricerca e l'innovazione.


...

Sarà El Sistema - un modello didattico musicale ideato e promosso in Venezuela da José Antonio Abreu, fondato sulla proposta di un’educazione musicale pubblica, diffusa e capillare, con accesso libero per tutti i bambini – a far suonare i ragazzi di Macerata di età compresa tra i 3 e i 14 anni. E lo farà, in ossequio ai principi che hanno ispirato la sua nascita, in maniera gratuita.


...

Il breve articolo in questione esula da quelle che sono le “competenze” territoriali del giornale.