...

“I mecenati e gli sponsor non sono bancomat a cui consentire di emettere come unico suono il fruscio delle banconote. Invece è questa la visione che l’amministrazione PD finalmente-uscente di Macerata esterna per bocca di Alessia Scoccianti, presidente della Commissione Comunale Cultura che rivendica per la politica il ruolo di motore della cultura offendendo non il candidato sindaco della Lega e del Centro Destra Parcaroli, ma tutti quegli imprenditori che credono nel territorio”.


...

“I maceratesi ci chiedono un cambiamento nei contenuti e nel modo di fare politica che la squadra Lega ha nel suo DNA e lo ha dimostrato nella legislatura che è agli sgoccioli. La squadra Lega Macerata è fatta di cittadini che, in ogni settore, rappresentano preziose risorse per la città grazie alle loro esperienze personali e pubbliche e ad un grande valore comune: lo spirito autentico della Lega per cui la politica si fa con il senso civico nel cuore. Buone idee, una squadra motivata e di qualità, un grande candidato sindaco del centro Destra anch’esso espressione della Lega: Macerata finalmente può guardare al suo futuro amministrativo con fiducia e serenità”.


...

“Ricotta e Carancini come Harry Potter: avrebbero potuto fare magie per Macerata se non fossero stati bloccati da poteri oscuri! I dio-scuri del PD maceratese di governo si spacciano per maghetti e denunciano magheggi per giustificare i loro fallimenti. In realtà sull’ospedale della Pieve hanno mostrato la solita assenza di visione strategica: si sono incaponiti a volerlo costruire su un terreno palesemente inadatto, perdendo tempo e decine di migliaia di euro dei maceratesi, e hanno pure respinto l’emendamento della Lega che chiedeva di programmare la destinazione d’uso dell’ospedale da dismettere”.


...

Andrea Marchiori sarà voce e punto di riferimento della Lega a Macerata. Lo hanno nominato il commissario Marche on. Riccardo Augusto Marchetti e quello provinciale Simone Merlini di concerto con la coordinatrice cittadina Sandra Vecchioni. L’avvocato maceratese, capogruppo del partito nell’amministrazione comunale uscente, coordinerà anche la campagna delle comunali.



...

“La giunta PD di Macerata usa i soldi del bilancio per finanziare la campagna elettorale di Ricotta. Si tratta di 46.000 euro affidati senza gara con determina dirigenziale il 13 luglio 2019 nel dispregio totale del Consiglio comunale visto che ha preceduto di soli due giorni l’interrogazione che sollevava già allora dubbi di illegittimità. Dubbi aggravati oggi dalle disposizioni sulla par condicio contenute nel DL elezioni che, in periodo di restrizioni anti-covid, attribuisce alla comunicazione un ruolo ancora più rilevante. Realizzare a ridosso delle elezioni 15.000 brochures da recapitare a 40.000 cittadini per raccontare a voce sola le magnifiche e progressive sorti della giunta Carancini costituisce, nei fatti, pubblicità a spese dei maceratesi per il candidato Ricotta”.



...

“Il consigliere comunale di maggioranza David Miliozzi che accusa di falsità Andrea Marchiori è lo stesso che oggi sulla stampa si dichiara d’accordo con la proposta di aprire la ZTL con sosta dopo averla respinta in consiglio? Lo stesso Miliozzi che non si vergogna di spacciarla ai commercianti come propria insieme a Ricotta sapendo che è la sola Lega a portare avanti da mesi la battaglia per il centro città?"


...

A due ore dal consiglio comunale in cui la giunta Carancini Ricotta vuole approvare ad ogni costo Pums e piscine, in conferenza stampa i consiglieri comunali della Lega Andrea Marchiori e Francesco Luciani, atti alla mano, danno una chiave di lettura bomba sul perché della fretta.