...

Una panchina rossa lungo le mura di Montelupone per ribadire con forza il no alla violenza sulle donne ed esprimere un messaggio a favore delle pari opportunità: un tema che riguarda i grandi centri come le piccole comunità.



...

Satira e illustrazione. Le rigide fratture sociali, che dividono un’élite tiranna e fredda da un popolo che, come ‘‘l’asino’’ dell’omonima rivista, è “utile, paziente e bastonato”. È solo uno dei temi trattati nell’illustrazione della satira di Galantara, che sarà il protagonista della mostra “Satura tota nostra (sua) est” organizzata dal Comune di Montelupone e dalla Fondazione Carima, presentata questa mattina a Palazzo Ricci a Macerata.




...

Un'azione fulminea, facilitata dal fatto che in quel momento nel locale non ci fossero clienti ma solo una barista. Così, oggi poco dopo mezzogiorno e mezzo è stata messa a segno una rapina ai anni del bar Vizio e Sfizio in via Cialdini a Montelupone.


...

La comicità di Paolo Cevoli sarà in scena al Parco Franchi, nel centro storico di Montelupone, domani sera (venerdì 20 agosto) alle 21, nell’ultima tappa del Festival della via Lauretana, festival itinerante pensato per promuovere l’antico tracciato.


...

Come di consueto, prima della stagione venatoria si è svolta l’assemblea delle Guardie Venatorie Volontarie FIDC Macerata, presso il parco Franci di Montelupone, nel pieno rispetto delle normative vigenti anti Covid-19.


...

Montelupone si prepara a rinnovare l’appuntamento con la tradizione. Torna Apimarche, la festa del miele più datata in Italia, dedicata ai mieli e derivati, all’ambiente, ai prodotti gastronomici di eccellenza, agli operatori e agli specialisti del settore apistico.





...

Dopo aver trascorso l’inverno 2019 per la prima volta nelle Marche, esattamente a Montelupone, quest’anno, nella stessa località, una coppia di Cavalieri d’Italia ha nidificato e portato a termine la cova e la relativa schiusa di 4 pulli in un laghetto ripristinato per l’attività venatoria.


...

A Montelupone sono già oltre 600 i punti luce rinnovati, corrispondenti al 60% del progetto che, una volta concluso, vedrà il rinnovo di 1000 punti luce, consentendo un importante risparmio energetico ed una minore emissione di CO2. La nuova illuminazione inoltre consentirà il rispetto dell’architettura del territorio.